Le acque sorgive del Negombo sono

minerali
in quanto presentano un residuo minerale secco superiore a 1 gr/l
ipertermali
in quanto sgorgano alla fonte ad una temperatura superiore ai 40°C
salso-alcaline
in quanto ricche di cloruro di sodio

Effetto radon

L’acqua del Negombo può sommare alle suelencate caratteristiche la presenza del gas nobile radon, acquisito dalle rocce del sottosuolo, che donando all’acqua una lievissima radioattività benefica favorisce l’assorbimento dei sali presenti nell’organismo umano. Inoltre l’acqua, con il suo effetto antinfiammatorio e lenitivo, dopo una iniziale stanchezza migliora il tono muscolare.
le acque del Negombo

Scopri le esperienze termali

Buco Nero (32°C)

Percorso in cascate di acqua termale con al termine una vasca / grotta in roccia trachitica di natura vulcanica.

Templare, doccioni termali (30° C)

I doccioni termali del “Templare” permettono un massaggio naturale a tutto il corpo, migliorando il tono dei muscoli della nuca e delle spalle e riducendo la loro tensione. Grande giovamento ne traggono quindi i soggetti sofferenti di cervicali.
"Templare" - Simo Capecchi

Nesti, fonte della vita (30° C)

Tre vasche collegate fra loro a gradoni che terminano in un getto-cascata. Sorge davanti ad una parete di tufo stratificata in un punto molto panoramico. Appartata e silenziosa, è adatta per la riabilitazione motoria. Nella zona sottostante, un pavimento di legno ad uso solarium.
"Nesti" - Luigi Critone

Onphalos grotta per antroterapia (32° C)

Grotta di tufo profonda mt 12 e alta mt 4, con una vasca di rilassamento, una raccolta di acqua fredda e un profondo “pozzo” termale. Sedile per doccioni e serie di tre getti per docce cervicali. Gli ambienti diversi rilassano il corpo e la mente.
"Onphalos" - Lorenzo Mattotti

Maya, piscina “Kneipp” (18-38°C)

Due vasche, una maggiore calda, una minore fredda, con gradini e massi. Si passa da una all’altra. Lo sbalzo termico stimola la circolazione periferica e induce una tonificazione generale di tutto il corpo.

Piccola Vasca Marina (temp. ambiente)

Dimensioni mt 3.40 x mt 1.65, profondità mt 1.45; idromassaggio forte in vasca. È adatta a chi preferisce l’idromassaggio con acqua di mare.
"Piccola Vasca Marina" - Luigi Critone

Irrgang - Labirinto giapponese (18-38°C)

Due percorsi, di acqua termale calda (38°) e fredda (18°). Massaggio naturale agli arti inferiori, dato che sul fondo sono posizionati dei ciottoli di fiume che massaggiano punti fondamentali del sistema venoso e linfatico. Si consigliano almeno 5 giri.
Irrgang

Hamam - Bagno turco (34°C)

Il bagno turco ha la proprietà di produrre una generale vasodilatazione e l’eliminazione, attraverso una profusa sudorazione, delle tossine accumulate.

Piscina grande di mare (temp. amb.te)

È una piscina olimpica per nuoto leggero. Dimensioni: lunghezza mt 33, larghezza mt 15. Due profondità, mt 0.90 e mt 3. È adatta a tutti.
"Piscina grande di mare" - Luigi Critone

Piscina marina dell’Arco (temp. amb.te)

Piscina di acqua di mare riscaldata pensata per i bambini. Diametro mt 6, profondità mt 1.50.
"Piscina marina dell’Arco" - Robi Baumann

Ribollita, vasca termale “Jacuzzi” (38°C)

Vasca termale “Jacuzzi” max 8 persone, mt 2.20 per mt 1.80, profondità mt 0.80. Con sedili ai lati. Specificamente adibita per idromassaggi.

Piscina termale “8” (34°C)

Doppio circolo, due diametri di mt 4.40 e mt 5.50, profondità mt 1.40, con idromassaggio forte in vasca e caduta di acqua termale dai bordi, a media temperatura. Si consigliano movimenti lenti e una permanenza di 10 min.
"Piscina 8" - Alessandro Rak

Piscina grande termale (30°C)

La bassa temperatura permette ampi movimenti e nuoto leggero. Dopo i primi 15 min. il corpo assorbe oligoelementi essenziali per la terapia analgesica. Con movimenti specifici, le articolazioni acquistano più mobilità ed elasticità.
"Piscina Grande Termale" - Raffaele Mattera

Piscina termale circolare (38°C)

Diametro mt 5.80, profondità mt 0.90. Con caduta di acqua dal bordo e idromassaggio subacqueo. Data l’alta temperatura si consigliano movimenti lenti in vasca e una permanenza di 8 min.

Spiaggia San Montano

Litorale ad arco largo di sabbia fine per un fronte di m. 250; fondali bassi per lungo tratto, ideali per bambini, attrezzature sportive, canoe, pedalò.
"Spiaggia", Ch'ng Kiah Kiean

La storia geologica di Ischia vanta molteplici sorgenti termali. Da dove arrivano le nostre acque?

Per le ultime novità, scoprici sui social network